short stories

L’ ultima o la penultima notte d’ un vile maiale

Mi soffermai su quel bicchiere di scotch per un secondo. Avevo previsto tutto fin da quell’ acre sentore d’ immensità e impotenza che m’ aveva preso pochi giorni addietro tenendo fisso lo sguardo al cielo, intravedendo un bagliore di stelle offuscato e oppresso dall’ aridità dell’ aria, dalla pesantezza di quel corpo stanco di vivere. … Continua a leggere

poetry

Solipsismo

Scabre monotonie autunnali dipingono nebbie di tortora. Malinconie assurde m’abbracciano sola. Non oso concedermi al loro niente, nè costringermi al grido d’una lotta ultima. Sono anni persi dietro nubi olivastre, desideri logori. Mi prostro allo splendore eterno dell’uomo felice e risolto, del mangiatore di sorrisi. Sotto un velo di pioggia nascosta attendo un giorno lontano. … Continua a leggere

poetry

Voilà

Nature inaudite stabiliscono lo scorrere del tempo, imporporano cieli stantii. Caliamo il sipario sull’atto ultimo, sull’urlo estremo del minuto fermo. Formidabili silenzi assordanti strepitii di vite. Corri nuda donna sul proscenio di altri mari. Invano insegui l’onda che scompare. Quale strazio, quale ferita gli occhi tuoi svelati e irrisolti. Obliata nube che accoglie e trema, … Continua a leggere

cinema

Alaska

Una settimana esatta fa sono stata invitata alla prima milanese di “Alaska” un film dell’Indiana Production attualmente nelle sale. Il lungo metraggio parte in maniera ottimale con la prima metà del film recitata in francese e sottotitolata è una colonna sonora spettacolare, assolutamente adatta alla drammaticità di cui è impregnato. A coronare queste scelte stilistiche … Continua a leggere