Frank Wedekind e il circo – per una teoria del “gioco serio”
literature/theater

Frank Wedekind e il circo – per una teoria del “gioco serio”

Nel Necrologio redatto dal giovane Brecht, Frank Wedekind appare come una leggenda vivente, come un’ esempio d’ umanità più che come un poeta, come a dire che il suo lascito ai posteri non sia stata, unicamente, la sua opera letteraria, ma la sua vita stessa: il suo capolavoro fu la sua personalità. Brutto, brutale, minaccioso…Non … Continua a leggere

Nietzsche, “La Gaia Scienza” e l’ uomo nuovo
philosophy

Nietzsche, “La Gaia Scienza” e l’ uomo nuovo

La Gaia Scienza è un testo “centrale” nella vita di Nietzsche, non soltanto nel senso esteriore di occupare una posizione mediana entro la sua produzione letteraria, ma anche nel significato più sottile di inserirsi tra i suoi scritti come un magico momento di equilibrio, come l’ unica sua esperienza di “salute” totale, dove tutti gli … Continua a leggere

“Essere e Tempo” oggi: deiezione e dittatura del Si
philosophy

“Essere e Tempo” oggi: deiezione e dittatura del Si

Heidegger ha proposto un modo nuovo, originale di fare filosofia, rivoluzionandone il metodo: l’ indagine filosofica deve, da Essere e Tempo in avanti, assumere la forma di una spirale, deve divenire un circolo ermeneutico di domande poste e riproposte in continuazione, da tutte le prospettive possibili. In questo modo gli autori del passato non vengono … Continua a leggere

Frank Wedekind e la decostruzione della morale borghese: “Il risveglio di primavera”
literature/theater

Frank Wedekind e la decostruzione della morale borghese: “Il risveglio di primavera”

  La genesi del Risveglio di primavera ha occupato pochi mesi tra il 1890 e il 1891, ovvero negli anni che subito seguirono la morte del padre di Wedekind. Si tratta di un dato importante perchè il tema centrale della tragedia è proprio il rapporto tra le generazioni ed è trattato da Wedekind, per la … Continua a leggere