short stories

L’ ultima o la penultima notte d’ un vile maiale

Mi soffermai su quel bicchiere di scotch per un secondo. Avevo previsto tutto fin da quell’ acre sentore d’ immensità e impotenza che m’ aveva preso pochi giorni addietro tenendo fisso lo sguardo al cielo, intravedendo un bagliore di stelle offuscato e oppresso dall’ aridità dell’ aria, dalla pesantezza di quel corpo stanco di vivere. … Continua a leggere